martedì 6 novembre 2007

Che sfiga!!

Riguardandomi indietro posso tranquillamente affermare di non stare molto simpatica alla dea bendata. In tutti questi anni mi è capitato solo una volta di vincere: avevo 12 anni e ad una sagra pescai la chiave giusta per aprire uno scrigno con dentro una lampada da comodino, un po' retrò e neppure bellissima, che ancora conservo però gelosamente come testimonianza dell'unica volta in cui la Fortuna si è accorta della mia esistenza. Poi più nulla. Io sono una di quelle persone che non vince neanche il premio di consolazione. Di cui alle lotterie estraggono sempre il numero prima o dopo il proprio biglietto. Che al banco di beneficineza, quello dove tutti vincono qualcosa, si becca la cosa più schifosa e inutile, stile pinzetta per bucato. Che l'unica frase che legge sul gratta e vinci è “ritenta, sarai più fortunato”. E allora, prendendo spunto da Perlina, mi volete concedere un altro tentativo? E' il contest del blog turismo in italia, che mette in palio una cena per due persone a scelta, tra diverse proposte, offerta dal sito elation. Il vincitore del contest riceverà gratuitamente un voucher, con il quale potrà prenotare la struttura nei giorni che desidera. Che questa sia la volta buona?

19 commenti:

  1. buona fortuna, dunque.
    Io perdo sempre a carte. E rosico.

    RispondiElimina
  2. una volta ho fatto 12 al totocalcio vincendo 1.700.000 lire, il che non era male, peccato aver sbagliato il risultato della squadra più odiata il verona che mi fece perdere un 13 da 40milioni...
    da allora l'odio si è centuplicato e le vittorie si sono azzerate....
    comunque in bocca al lupo!!!!

    RispondiElimina
  3. Te lo auguro!
    Ma magari la dea bendata sta aspettando per farti fare il colpo gobbo. Una vincita milionaria!
    Intanto speriamo ti faccia arrivare alla cena.
    In bocca al lupo!!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. In bocca al lupo e speriamo che sia la volta buona!

    RispondiElimina
  5. Incrociamo le dita....

    Un abbraccio, a presto!! :-)

    RispondiElimina
  6. oddio, facciamo che la tua volta buona è la prossima e che questa sia la mia ;-)))))))))))

    RispondiElimina
  7. @ gds75: ottima vincita!! Complimenti!!

    @ captain's charisma: dai, vedremo chi sceglierà la dea bendata (e viste le premesse non ho molte speranze di essere io...)

    RispondiElimina
  8. iniziativa davvero importante sul mio blog per diffondere un’informazione vitale.mi serve anche il tuo aiuto!vieni a vedere.grazie mille!

    RispondiElimina
  9. Ma sì, dai... che è la volta buona. Non parlarmi di sfiga. Tanti anni fa, (avevo i capelli, quando sedevo non toccavo con i piedi per terra) giocando a tombola, mi mancava solo un numero. Lo speaker afferra il microfono, agita la zampa nel sacchetto coi numeri e dice "prossimo numero....77" e io grido (insieme ad una vecchiaccia acida)"TOMBOLAAAAAAAA!!!!!". Cosa si fa quando due persone fanno tombola contemporaneamente? Si va allo spareggio. La vecchiaccia ed io ci avviciniamo guardinghi allo speaker che ci porge il sacchetto coi numerelli. Faccio cenno alla vecchia bastarda, come a dirle "prego, signora, prima lei..." mentre intendevo "crepa, lurida bastarda"... la vecchina mette la mano tremante nel sacchetto, agita i numeri per almeno 45 minuti e, poco prima che il braccio le entrasse in uno stato di cancrena, tira fuori il 18. La mia mente matematica corre, corre, corre e mi suggerisce che ho buone probabilità di riuscita. Metto la mia zampa nel sacchetto, agito mica tanto, estraggo il 19! Esulto, faccio una serie di boccacce alla vecchietta (le stava venendo un infarto dalla paura), prendo il microfono e grido "Adrianaaaaaaaa Adriaanaaaaaa". La sala tombole esplode in una risata come quando tiri un rigore sul palo e la palla, di rimbalzo, ti prende nelle parti basse e stramazzi al suolo. La vecchina gira il suo numerino... 81! Giro il mio, allora...91! Squalificato! Vaffanculo! E te saresti sfigata? Ma non dirne più. Se vado a Lourdes mi mandano la fattura per i lavori di (ri)beatificazione.

    RispondiElimina
  10. Te lo auguro di tutto cuore, io non ho mai vinto neanche alla tombola dell'oratorio (forse per quello che non ci sono più andato?!) ...

    RispondiElimina
  11. Laura, facciamo così: io e te ci mettiamo d'accordo e giochiamo qualche numero al SuperEnalotto. Io punti su quelli prima e quelli dopo che giochi te. In questo modo uno di noi due dovrebbe avere la vincita garantita... Ciao Scorpio79

    RispondiElimina
  12. @ digito ergo sum: nel leggere questa descrizione accurata del tuo stato d'animo, ho sofferto insieme a te...

    @ scorpio79: però poi smezziamo la vincita? Perchè di sicuro tra i due vinceresti tu.

    RispondiElimina
  13. buona fortuna...sarai la migliore :)

    RispondiElimina
  14. Beh..lo spero per te!
    Anche se potevi puntare a qualcosa di più..sostanzioso!
    ;-D

    RispondiElimina
  15. Certo che smezziamo: se i miei numeri sono vincenti è perché mi sono riferito ai tuoi. Ma con la fortuna che ho io se facciamo 6 al SuperEnalotto è la sera in cui TUTTI fanno 6, e quindi le vincite sono misere... Ciao Scorpio79

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails