giovedì 17 gennaio 2008

Per chi è alla ricerca di emozioni forti...

Domenica tanto per trascorrere una giornata rilassante sono andata al cinema a vedere “Io sono leggenda” il nuovo film con Will Smith. Dico solo che se sono ancora viva e non mi è venuto un colpo nel vederlo, è davvero un miracolo. Intendiamoci, il film è bello, nel complesso mi è piaciuto, ma se vi spaventate facilmente alla vista di un mostro animalesco che compare dal nulla sulla scena o se siete degli amanti dei cani e vi commuovete facilmente, allora sappiate che rischiate seriamente di prendere un coccolone.
Siamo a New York nel 2012, un virus ha ucciso tutti gli uomini e li ha trasformati in vampiri. L'unico sopravvissuto della strage è il Dottor Neville (Will Smith) che, rimasto solo in una città popolata esclusivamente da vampiri affamati e animali selvaggi, tenta di scoprire il siero che potrebbe salvare l'umanità. L’unico compagno fidato di Neville è un cane lupo che lo accompagna ovunque ed è disposto a donare la propria vita per il padrone. Nei film riesco a vedere quasi tutto, ma un cane che soffre no, devo dire che quello è stato uno dei tanti momenti (tra l’altro pure prevedibile) in cui ho pensato di lasciare la sala. Ce ne sono altri, ma non ve li descrivo sennò vi svelo tutto il film. Andate a vederlo, poi mi raccontate….se ritornate ancora vivi.

16 commenti:

  1. Visto, carino come film ma non mi ha entusiasmato.

    RispondiElimina
  2. Will Smith non mi ispira granché, anche se ho sentito che era migliorato ultimamente... poi i cani li preferisco nella realtà. ;)

    RispondiElimina
  3. Bel tema però Smith non è secondo me capace di reggere un film da solo.
    Sul lasciare la sala anchio c'ho pensato, ma perché l'ho trovato abbastanza noioso.

    RispondiElimina
  4. Non l'ho visto, ma non è il genere che mi piace.
    Fermo restando che per Will Smith potrei anche fare un piccolo strappo..:DD

    RispondiElimina
  5. Curiosamente sarei dovuto andare a vederlo anch'io domenica. Poi però non abbiamo trovato i biglietti (esauriti in prenotazione! E poi dicono che c'è crisi...) e quindi nisba. Se mi dici che compaiono mostri dal nulla allora devo assolutamente vederlo, ma se mi dici che la storia comprende anche il cane che soffre allora non sono più così curioso... Non so, quando deciderò ricorderò le tue parole. Ciao Scorpio79

    RispondiElimina
  6. Posto il commento senza neanche leggere il contenuto :P appena ho visto la foto e ho letto due righe ho capito che non avrei dovuto continuare la lettura :)
    Ritornerò a leggere e a scrivere il mio parere quando lo avrò visto. Spero che vederlo in lingua non cambi molto... :D CIAO

    RispondiElimina
  7. Mi sa che ci andrò, ne ho sentito parlare da molti e lui come attore m'è sempre piaciuto. Ti saprò dire...
    per ora un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  8. Anche se è un bel film, non sopporto veder soffrire gli animali!
    L'unica motivazione per il quale potrei convincermi a darci una sbirciatina è quel bel ragazzone di Will Smith...no..no.., ma se c'è un cane che soffre, mi sa che neanche un bel giovanottone mi convince!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Bene! Se ci riesco, spero di vederlo domenica...
    Poi ti dico.... ;-)

    Un abbraccio!! ;-)

    RispondiElimina
  10. Ehi, carino il nuovo template, un po' leghista magari, ma il verde è anche il colore della speranza... Buona settimana. Scorpio79

    RispondiElimina
  11. No, no con la lega non c'entra niente ;-) Preferisco vederlo più come sinonimo di speranza...

    RispondiElimina
  12. L'ho visto e da me c'è il post-recensione...

    Buona notte!! :-)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails