domenica 18 gennaio 2009

Finisce l'era dei Bushismi

Ci siamo, alla casa bianca è l’ora del trasloco. Martedì il nuovo presidente farà il suo ingresso e finirà l’era di Bush. L’uomo che ha rivelato a tutto il mondo di essere convinto che uomini e pesci possono convivere senza alcun problema (Settembre 2000, spiegando in Michigan la sua politica energetica),che affermava che il carbone è anche un modo per prevenire i rischi ambientali (parlando di ambiente a Washington nell’aprile 2005), che ha definito una forza il discorso del Papa (aprile 2008), sta per lasciare la scena . La cosa (l’unica) che mi spiace di più è che finirà l’era delle esilaranti gaffe del presidente Bush. Chissà se Barack saprà portare avanti un così importante ruolo di umorista e showman dell’ex presidente? Comunque anche se non fosse, non sarebbe un grande problema, per quello c’è il nostro di presidente. Basta e avanza.

12 commenti:

  1. No, Obama è inferiore riguardo alle battute, anche perchè a W. venivano naturali, senza che se ne rendesse conto..

    RispondiElimina
  2. Marjolaine from Switzerland19 gennaio 2009 09:06:00 CET

    Enfin, fini les Bushs père et fils... Maintenant, je vais pouvoir aller voyager aux USA...
    J'espère que tout va bien pour toi. Il faudra que tu me redonnes ton adresse car on part bientôt en voyage... Bon, pour toi c'est pas exceptionnel mais on va à Venise pour Carnaval (c'est notre cadeau de Noël de la maman à Chris).
    Ce week-end on était à Bâle chez Lionnel (tu te souviens ?), lui, Théo et Lukas te saluent... on a parlé de toi car je leurs ai dit qu'il fallait que je vienne te voir un jour quand même... J'aurai fait toute l'Italie sauf chez toi... pas bien Marjo ! ;)
    En tout cas, tu viens quand tu veux en Suisse...
    Multo baci (?)
    Marjolaine

    RispondiElimina
  3. Infatti. Noi Italiani abbiamo sempre il vizio di guardare in casa degli altri, quando non ci accorgiamo dei tesori (in termini di gaffe) che abbiamo nel nostro Paese.

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con il Signor Ponza, qui in Italia abbiamo il nostro Piccolo Bush, il suo gemello, la sua copia. In America avranno fortuna in un senso, ma hanno perso un grande comico involontario, noi abbiamo una grande risorsa che è il nostro Tappino di Damigiana, il quale, ciclicamente, tira fuori la battutona dal cilindro.
    Che culo... ;-)

    RispondiElimina
  5. Chissa' se Bush gli avra' lasciato la scarpiera a Obama o se la sara' portata via?

    RispondiElimina
  6. @ duhangst: e infatti spesso Bush non capiva perchè tutti ridessero quando lui parlava...

    @ Marjo: je vois que tu es souvent en voyage en Italie, c'est cool!! Il faut venir à Turin... En italian grosses bises est "molti baci". Bisouxxxx!!

    @ signor ponza: che culo, il mondo ci invidia e noi manco ce ne accorgiamo....

    @ Miss dickinson: Tappino da Damigiana direi che è un appellativo davvero appropriato....

    @ nadiaflavio: nel dubbio, credo che se la sia portata via, non si sa mai, magari provano a tirargliele addosso di nuovo!

    RispondiElimina
  7. Impossibile eguagliare lo scemo del villaggio per antonomasia... ;)

    RispondiElimina
  8. Finalmente se ne è andato, questa è l'unica buona notizia. Verrà Obama, ma prima di esultare come hanno fatto tutti, sarà meglio vederlo all'opera.
    Un saluto cara!

    RispondiElimina
  9. Eh già, finalmente se ne va... se ne andasse anche il nostro, saremmo a cavallo!! ;-)

    Un abbraccio, a presto!! ;-)

    RispondiElimina
  10. non sentiremo la mancanza di bush..
    aspettiamo di vedere però che combina Obama..
    la speranza c'è..

    RispondiElimina
  11. Mi accontenterei fosse un buon politico visto che ha in mano ancora una buona fetta dei destini del mondo...

    RispondiElimina
  12. @ flo: già credo anche io che sia impossibile trovarne un altro uguale, almeno spero....

    @ l'incarcerato: Non vorrei infatti che l'opinione pubblica nutra troppe aspettative dal nuovo presidente...meglio aspettare e stare a vedere cosa combinerà. Un saluto! :)

    @ Andrea: e chi lo schioda più ormai?

    @ Ale: non ci resta che attendere, prima di esprimere giudizi troppo affrettati...

    @ chit: su questo nessun dubbio, sarebbe più che sufficiente!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails