sabato 26 giugno 2010

Parlando di ambiente...

La marea nera causata da BP non si è ancora arrestata. I media ne stanno parlando di meno ma ciò non vuol dire che sia tutto finito. Un ecosistema è distrutto ormai, questo si sa, ma la macchia nera di petrolio continua ad allargarsi sempre di più perché nessuno è completamente riuscito ad arrestare ancora la fuoriuscita. In questo sito potete avere un aggiornamento continuo sulla quantità dispersa in mare e avere un'idea dell'estensione della macchia nel caso in cui l'epicentro della fuoriuscita fosse casa vostra. Davvero inquietante... Intanto la proposta di Obama di arrestare temporaneamente la trivellazione di nuovi pozzi petroliferi nelle coste statunitensi di Atlantico e Pacifico sembra essere stata respinta. Ancora una volta gli interessi economici hanno prevalso su quelli ambientali. Così come è accaduto al recente vertice di Agadir sulla caccia alle balene dove si è dovuto constatare per ora il fallimento del tentativo di trovare un compromesso tra i Paesi favorevoli alla caccia e quelli contrari. Mi viene sempre di più da chiedermi: ma dove andremo a finire? Davvero l'uomo è più propenso all'autodistruzione piuttosto che alla rinuncia di guadagni economici?

8 commenti:

  1. Quello che manca, ovunque, è una visione di lungo periodo. E' questo che porta a prevalere interessi economici di breve, nonostante probabilmente la convenienza economica sul lungo periodo ci sarebbe ugualmente intraprendendo strade diverse.

    RispondiElimina
  2. A me sembra che l'uomo sia sempre più ottuso..

    RispondiElimina
  3. Alla domanda rispondo: si, davvero.
    E da sempre.

    RispondiElimina
  4. Che disastro, questa e' una catastrofe terribile. E ci colpisce al cuore perche' ha distrutto delle creature che impiegheranno anni e anni a ricrearsi, se mai ci riusciranno. E l'uomo pensa sempre e solo al proprio guadagno, al proprio interesse. D'altra parte, anche nel piccolo della vita quotidiana, innumerevoli sono le persone che causano disastri nel tentativo di raccimolare un po' di soldi, di fregare qualcuno, di approfittarsi di qualcun altro. Che tristezza.

    RispondiElimina
  5. @ Signor Ponza: d'accordo con te, la gente vuole guadagnare, subito.

    @ duhangst: semplicemente accecato sempre di più dal guadagno :(

    @ il giardino di enzo: solo che adesso i disastri ambientali che combina sono sempre più grandi!

    @ Vittoria A.:non esiste il rispetto per l'altro, sia esso una persona o un animale o un ecosistema.

    RispondiElimina
  6. Sembra assurdo non solo dirlo, ma anche solo osare pensarlo eppure... è tristemente così!?!
    Sembrano aver preso tutti spunto da Baglioni ovvero che "la vita è adesso" e per il futuro ...zzi di chi ci sarà anche se temo siamo in una deriva ambientale molto più rapida di quella prevista dai grandi!

    RispondiElimina
  7. spero non si arrivi all'autodistruzione.


    buon weekend
    ^_______________^

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails