domenica 26 febbraio 2012

L'anno dei 30

L'altro giorno ho avuto improvvisamente una rivelazione che ha illuminato la mia mente e fermato per alcuni secondi il mio battito. Quest'anno sarà l'anno della mia svolta personale, sarà l'anno dei miei 30 anni. 
Il passaggio a questa età é sicuramente più traumatico rispetto al passaggio ai 26 anni, quest'ultima una tappa importante per molti universitari visto che cessa il diritto ad avere delle riduzioni a biglietti d'ingresso ai musei e abbonamenti dei trasporti pubblici. Il passaggio ai 30 anni é molto più traumatico per prima cosa perché d'ora in poi e per 10 anni davanti alla propria età ci sarà un 3 al posto del 2 (e già questo non é mica facile da accettare). Inoltre, a partire dai 30 anni si é ufficialmente autorizzati ad usare l'espressione "quando ero giovane", a ricordare i tempi dell'università e del liceo come tempi mooolto lontani, a non uscire il sabato sera perché ti si é bloccata la schiena il giorno prima pulendo i vetri di casa, a scegliere la crema viso antirughe piuttosto che quella semplicemente idratante, a ricordare che la scadenza del proprio orologio biologico é sempre più vicina, ad avere la testa sulle spalle ed essere responsabili (insomma quelle cavolate che venivano perdonate e giustificate a 25 anni perché tanto eri giovane, se le fai a 30 risulti un pirla).
Fatte queste riflessioni ho ufficialmente deciso che, seppure la mia età anagrafica cambierà e incrementerà ogni anno sulla mia carta di identità, a partire da quest'anno ad ogni compleanno l'età del mio spirito sarà uguale a 29 anni. Mi resta ancora qualche mese per passare ufficialmente ai 30 sulla mia carta d'identità, quando succederà ve lo comunicherò e a partire da quel momento rivelerò solo più l'età del mio spirito! :)

9 commenti:

  1. Io quindi, visto che me ne manca solo più uno ai 40, ho ormai un piede nella fossa??????????? ;-((((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo! E' solo psicologico! Si dice che l'importante é avere lo spirito giovane!

      Elimina
  2. Ecco, io quest'anno faccio il passaggio ai 26 ed è inutile che ti dica che lo sto vivendo malissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino, anche per me é stato lo stesso!

      Elimina
  3. Il sottoscritto ha già vissuto questo passaggio e, credimi, non è nulla in confronto a quello dei 40, che mi hanno detto non esser nulla confronto quello dei 50. Ai 60enni per ora non chiedo ma... ho ferma intenzione di cercare di viverli tutti ed a fondo e perchè n?!... magari anche un po' da pirla :-D

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Bene, allora abbiamo quasi la stessa età ;)

      Elimina
  5. Ciao,

    io proprio della mia età me ne frego ! sto bene , sono piena di energia e di buonumore , piena di progetti , e vivo come avessi 25 anni.....

    Buon week end

    ave

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails