lunedì 29 settembre 2008

Burn After Reading

Lineare, divertente, leggero. Questi sono gli aggettivi che meglio descrivono il nuovo film di Clooney e Pitt, Burn after reading. E’ il film ideale se volete trascorrere una serata leggera, senza dovervi porre troppe domande, né ragionamenti esistenziali. Se volete sedervi, ridere e neppure riflettere troppo sulla trama o il significato del film. Brad Pitt e George Clooney rappresentano i due bellocci senza un cervello, caotici e buffoni, ma pur sempre fighi, su questo nessun dubbio. Sorprende per quanto ,seppur banale e a volte un po’ insipido, il film ti faccia ridere. Un’americanata insomma, ma che comunque si guarda con piacere.
Cox è un analista della CIA che viene da un giorno all'altro allontanato dal suo incarico perché ha dei problemi con l'alcol. Rimane quindi a casa disoccupato e con una moglie che lo tradisce con Harry Pfaffer (George Clooney) uno sceriffo federale affetto da intolleranze alimentari. Alla fine tutti tradiscono tutti (perfino il bel Clooney, ma come è possibile!!??) tranne Chas (Brad Pitt) che è troppo stupido per farlo ma in compenso finisce in un bel pasticcio con di mezzo la CIA e l’ambasciata russa. Il film raggiunge il suo scopo (quello di far ridere lo spettatore) e Clooney e Pitt non sono niente male nella parte dei buffoni. Voto: 6/7.

12 commenti:

  1. Lo metto il lista.. Sono curioso a questo punto di andarlo a vedere.

    RispondiElimina
  2. a me non piacciono questi film per serate leggere...
    anche quando voglio stare tranquillo ho voglia di vedermi un bel film, anche se impegnativo. almeno quando appoggerò la testa sul cuscino prima di addormentarmi potrò riflettere sul film..fino ad addormentarmi..

    RispondiElimina
  3. Coincide quasi con il mio giudizio!

    ;-)

    Un abbraccio, a presto! :-)

    RispondiElimina
  4. Devo ammettere che il film è piacevole e non è poi coì leggero, nel senso che deve essere necessarimente vosto con attenzione onde evitare di perdersi dei passaggi importanti

    RispondiElimina
  5. complimenti per il bel blog e per le tue interessanti alchimie... ti inserisco tra i miei blogs amici, se vuoi inserisci anche me tra i tuoi...
    buona serata e ciao!!

    RispondiElimina
  6. il voto è 6 ma forse ache 7 oppure il massimo che metti è 7 e quindi si deve considerare come un 9? ;-)

    RispondiElimina
  7. @ alberto: Ih!Ih! Bella questa!!! Ma alle superiori a te non davano mai 6/7 cioè "6 al 7". E' più di 6,5 ma meno di 7, cioè 6,75. Guarda te cosa mi tocca spiegare....

    RispondiElimina
  8. sul film hai ragione... in fondo nulla di più del classico film alla coen, come dicevo io... però clooney nella parte dell'idiota non ci sta male (anche se cmq resta un bell'uomo)

    RispondiElimina
  9. mi ha fatto davvero schifo questo film! meno male che ieri mi sn rifatta con al e bob :)

    RispondiElimina
  10. Da vedere, poi se c'è Brad Pitt...

    RispondiElimina
  11. [... Se volete sedervi, ridere e neppure riflettere troppo sulla trama o il significato... ]

    Si si, magari!?! :-D
    Grazie mille del prezioso consiglio, ne farò testoro ;-)

    Un abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails