lunedì 7 gennaio 2013

Venezia, quanto sei bella!

A Venezia ero stata molti anni fa, a 18 anni con la scuola, una giornata appena, tappa intermediaria del viaggio in treno verso Praga. Da allora ho sempre avuto il desiderio di ritornarci per visitarla meglio e con più calma. Sono riuscita a realizzare questo sogno la scorsa settimana, grazie ad un biglietto con Freccia Bianca trovato ad un prezzo stracciato e un'offerta in un bed and breakfast vicinissimo alla stazione (specifico: offerta per Venezia, dove tutto é più caro della media italiana...) 
Io e mister P. abbiamo trascorso tre giorni fantastici, camminando per i calli e visitando sestieri lontano dalle masse dei turisti. Venezia é una città bellissima, elegante ed unica nel suo genere. I turisti sono tanti tutto l'anno ma per qualche ragione misteriosa si concentrano tutti negli stessi posti, tra piazza San Marco e Rialto. Appena si esce da questi luoghi turistici si scopre la Venezia più vera e tranquilla caratterizzata da angoli fantastici e nascosti. 

Per due giorni abbiamo camminato per le viuzze di Venezia, alla scoperta di angoli nascosti e tipici, perdendoci più volte e lasciandoci stupire dall'eleganza e bellezza di questa città.



Il terzo giorno abbiamo deciso di fare l'abbonamento ai vaporetti e abbiamo visitato le isole di Murano, Burano e Torcello. A Murano abbiamo visitato il museo del vetro, l'esposizione di Venini (che adoriamo entrambi) e visto la soffiatura del vetro.

Burano invece é famosa per i suoi merletti ma io l'ho adorata per le sue case coloratissime, per la sua tranquillità e la sua pulizia.










Venezia é molto bella ma é anche cara ed é sotto certi punti di vista una vera trappola per turisti. Per questo vi consiglio di informarvi bene prima di partire e soprattutto di organizzare il vostro viaggio con largo anticipo. Per me sono stati molto preziosi i consigli di Alessandra per quanto riguarda il mangiare. Molti sono i ristoranti a Venezia ma pochi con prezzi ragionevoli e cibo di buona qualità! Grazie ad Alessandra ho potuto gustare buonissimi ed economici cicchetti veneziani dal bacaro di Lele e gustare un'ottima cena vegetariana all'osteria La Zucca (dove per fortuna avevamo prenotato prima). L'ultimo giorno siamo andati a cenare al "Diavolo e acqua santa", dove abbiamo gustato dell'ottimo pesce fresco. Tutti questi posti erano frequentati prevalentemente da veneziani ed avevano il menu solo in italiano, garanzia di qualità!

L'ultima sera, ci siamo concessi una romantica crociera a bordo della linea 1 sul Canal grande, da piazza San Marco alla ferrovia. I palazzi che si affacciano sul canale, con le loro luci e eleganza, rendono l'atmosfera quasi surreale e mettono ancora più in risalto la bellezza ed unicità di Venezia. 

5 commenti:

  1. Io ci vado tra un mese!!! :-) mi passi qualche link sui posti dove mangiare?

    RispondiElimina
  2. Ti consiglio allora i seguenti posti:
    - La Zucca (zona San Giacomo dell'Orio): http://www.lazucca.it/ (ricordati di prenotare prima!)
    - Osteria Al Diavolo e L'acqua santa
    - Bacareto Da Lele per dei cicchetti veloci veneziani: ottimo ed economico!
    Li puoi trovare tutti e tre su trip advisor. Ti consiglio di darci un'occhiata per vedere le recensioni e gli indirizzi esatti. Fammi poi sapere!

    RispondiElimina
  3. Eh sì Venezia è assolutamente unica.

    RispondiElimina
  4. Contenta che ti sia piaciuta la mia splendida città:-)

    RispondiElimina
  5. sono tre anni che dico "vado" e poi rimango sempre qui... ma quest'anno almeno una volta devo tornarci.
    guardo l commento in alto e sego i consigli... :)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails